Confettura di Fragola Favetta

Confettura di fragola, con fragole favette e 100% naturale

Le fragole sono certamente una delle tipologie di frutta più amata. Il loro sapore dolce e il loro colore rosso acceso le rendono un frutto appetitoso ed estremamente accattivante. Peccato durino così poco! La confettura di fragola rappresenta uno dei modi migliori per conservare il gusto di questo frutto squisito durante tutto l'anno.

In questo articolo ti spiegheremo che cos'è una confettura, ti daremo indicazioni su come preparare delle confetture di fragole e ti racconteremo di una particolare varietà di fragola: la fragola favetta.

Lo sapevi che la fragola favetta cresce solamente nel Lazio, per la precisione nel territorio dell'Agro Pontino?

Troverai questa e molte altre curiosità nel nostro articolo. Iniziamo!

Perché si chiama confettura di fragola e non marmellata?

Nel nostro articolo sulla differenza tra marmellata e confettura abbiamo visto che esiste una normativa della Commissione Europea che stabilisce dei parametri specifici che differenziano le marmellate dalle confetture, definendo i criteri per la produzione e la vendita di questi due prodotti.

Ebbene, devi sapere che la marmellata è quella preparazione realizzata con zucchero e componenti che provengono solamente dagli agrumi (il succo, la purea, la polpa, la scorza e gli estratti acquosi).

Mentre la confettura è una preparazione prodotta con tutte le altre tipologie di frutta e può contenere una o più specie di frutta.

Una confettura extra può essere realizzata invece con un unico frutto e deve soddisfare un rapporto specifico di quantità di frutta su 1000g di prodotto finito per essere considerata tale.

Se vuoi saperne di più leggi il nostro articolo!

Confettura di fragole ricetta completa

La ricetta della confettura di fragole non è complessa, ma è opportuno seguire con attenzione i differenti passaggi per ottenere un buon risultato. 

Innanzitutto è bene scegliere delle fragole mature e di buona qualità, possibilmente biologiche o coltivate con metodi naturali, così da ottenere un prodotto sano, incontaminato e dal gusto più autentico.

Gli ingredienti per 400 g di confettura di fragola sono:

  • 140g di zucchero,
  • 500g di fragole,
  • 50g di succo di limone.

I passaggi sono i seguenti:

  1. Lavate e pulite le fragole, poi privatele del picciolo, asciugatele e spremete del succo di limone che conserverete a parte.
  2. Mettete le fragole in una pentola capiente, aggiungete lo zucchero e il succo di limone, e mescolate finché lo zucchero non sarà ben amalgamato con la frutta.
  3. Coprite e lasciate macerare il composto per un arco di tempo compreso tra le 7 e le 12 ore.
  4. Passato il tempo di macerazione, mettete la pentola con le fragole sul fuoco e portate a ebollizione, mescolando di tanto in tanto.
  5. Schiumate il composto per evitare che la confettura diventi opaca e fate bollire a fiamma moderata per 30-40 minuti, mescolando, fino a raggiungere i 108°.
  6. Invasate la vostra confettura quando è ancora calda in barattoli sanificati, ma ricordate di lasciare circa 1cm di spazio dal bordo, quindi chiudete e lasciate raffreddare.

Il calore della confettura creerà un sottovuoto naturale che permetterà di conservare il prodotto a lungo. Per verificare che la procedura sia andata a buon fine, una volta che i barattoli saranno freddi, premete al centro del tappo: se sentirete un "click" avrete ottenuto il sottovuoto.

Informazioni utili sulla confettura di fragola

Quanto si conserva la confettura fragole? Se il sottovuoto è stato eseguito correttamente la confettura di fragola si conserva per circa 3 mesi. Per conservare al meglio la confettura ponetela in un luogo fresco e asciutto, possibilmente al riparo da fonti di luce e calore.

Prima di consumare la confettura è consigliabile aspettare almeno 2-3 settimane. Una volta che avrete aperto il barattolo, conservatelo in frigorifero e consumatelo nel giro di 3-4 giorni al massimo.

Le fragole contengono pochissima pectina, una sostanza naturale che favorisce la densità delle confetture durante la cottura. La confettura di fragole può quindi risultare liquida senza l’aggiunta di un addensante. Si può ovviare a questo inconveniente allungando i tempi di cottura.

Per la corretta manutenzione delle conserve fatte in casa leggi le linee guida del Ministero della Salute

Confettura di fragola favetta: più dolce non si può

All'inizio di questo articolo ti abbiamo parlato della fragola favetta e, se sei arrivato fino a qui, sarai curioso di sapere che cos'è.

La fragola favetta è una varietà di fragola che, in Italia, cresce solamente nel territorio dell'Agro Pontino - nel Lazio.

Importata nel territorio Pontino negli anni '50 da un'azienda francese produttrice di sementi, la fragola favetta ha trovato in questo luogo le condizioni ottimali per crescere e proliferare. Tanto che, dagli anni '50, la conservazione del seme della Favetta viene portata avanti dagli agricoltori del posto che tuttora coltivano questo frutto.

La favetta possiede una forma a cuore, piccola e tondeggiante, caratteristica che la rende facilmente riconoscibile. Appartiene alla specie delle fragole unifere, una razza che fiorisce e cresce una sola volta nel corso dell’anno, nel periodo compreso tra metà marzo e metà giugno. Il suo profumo è intenso e il colore è rosso brillante.

Le proprietà organolettiche del terreno pontino, un tempo paludoso, e le sue condizioni climatiche favoriscono la dolcezza spiccata di questa tipologia di fragola.

La confettura di fragola favetta di Ossigeno Sfuso

La nostra confettura di fragola è una confettura extra ed è realizzata con le fragole favette. Queste fragole provengono dall'azienda agricola di famiglia, l'Azienda Agricola Pagliaroli, che da generazioni coltiva questa particolare razza di fragole con metodi naturali.

Frutta incontaminata e una ricetta senza conservanti donano alla nostra confettura extra di fragola favetta un sapore autentico e genuino.

Gli ingredienti utilizzati sono:

  • Fragole,
  • zucchero,
  • succo di limone.

Per 100g di questa confettura extra di fragola sono state utilizzati 140g di fragole favette.

La nostra passione per questo frutto è tale che abbiamo realizzato anche un Nettare di Fragola Favetta, 100% naturale, preparato con fragole favette e solo una piccola quantità di zucchero, per non alterare il loro caratteristico sapore.

Se vuoi conoscere le confetture presenti nel nostro catalogo clicca qui. Gli altri prodotti a marchio Ossigeno Sfuso sono la confettura extra di prugne, le melanzane e i peperoni sott'olio.

Per ricevere maggiori informazioni scrivici all'indirizzo info@ossigenosfuso.it o inviaci un whatsapp ai numeri 3497756969/3381010640 .

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password